Orario Apertura

apertura pubblico

Ufficio di Piano

distretto

Referendum

referendum

Calcolo IMU

Calcolo IMU

Lattarico in Video

lattarico

Ritorno Assistito

fe

Segnalazione Guasti

segnalazione guasti

Cultura

Logo cultura

Fotogallery

 

Foto Lattarico

Sportello Informa Giovani Comune LAttarico

 

infogiovani

Link utili

Stemma Regione Calabria

 

Stemma Provincia di Cosenza

 

Monti Val di Crati

Link utili

Linea amica

Accessibilità



questo sito e' conforme alla legge 4/2004

Avis Lattarico

 

Avis

RSS di Ultima Ora - ANSA.it

NOMINA COMPONENTE CONSIGLIO REGIONALE DELLE AUTONOMIE LOCALI ING. ANTONIO G. BARCI

 NOMINA COMPONENTE CONSIGLIO REGIONALE DELLE AUTONOMIE LOCALI ING. ANTONIO G. BARCI 

CONSIGLIO REGIONALE DELLA CALABRIA

DECRETO

DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO REGIONALE

N. 1 DEL 20 APRILE 2018

OGGETTO: Decadenza di componente del Consiglio regionale delle Autonomie locali a seguito di cessazione dalla carica e nomina, in sostituzione, di nuovo componente.

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO REGIONALE

VISTO l'art. 2 della legge regionale 5 gennaio 2007, n. 1, che stabilisce che il Consiglio delle Autonomie locali è composto da 32 membri e in particolare:

a)               i Presidenti delle Province;

b)              i Sindaci dei Comuni capoluogo di Provincia;

c)               nove Sindaci di Comuni non capoluogo con popolazione non inferiore a 5.000       abitanti;

d)              tre Sindaci di piccoli comuni con popolazione inferiore a 5.000 abitanti;

e)              due Sindaci il cui comune fa parte di una Unione di Comuni;

f)                 tre Sindaci di Comuni montani;

g)               tre  Sindaci di Comuni di minoranza linguistica;

h)              due Presidenti di Consigli comunali;VISTO l'art. 85 commi 4 e 5 della predetta legge che prevede che i componenti il Consiglio delle Autonomie locali decadono nell'ipotesi di cessazione, per qualsiasi causa, dalla carica di Sindaco, di Presidente di provincia, di Presidente di Consiglio comunale ovvero per lo scioglimento dell'Unione di Comuni e che la decadenza è dichiarata dal Presidente del Consiglio regionale con proprio decreto;

VISTO il successivo comma 7 dell'art- 8 che prevede che nel caso in cui alla lettera da c) a h) dell'art. 2, comma 1, è nominato il primo dei non eletti della lista di appartenenza da sostituire. Qualora la lista dei non eletti sia esaurita, è nominato in sostituzione il subentrante, nello stesso

Comune, a quello da sostituire;

RICHIAMATO il proprio Decreto n. 14 del 30 settembre 2016 con il quale, ai sensi della succitata legge, sono stati proclamati gli eletti all'esito delle e:ezioni dei componenti elettivi del

Consiglio delle Autonomie locali del 17 settembre 2016; 

CONSTATATO che con legge regionale 2 febbraio 2018, n. 2, pubblicata sul BURC n. 13 del 2 febbraio 2018, è stata dichiarata, a decorrere dal 31 marzo 2018, l'estinzione dei Comuni di

Corigliano Calabro e Rossano per effetto della fusione dei medesimi Comuni;

CONSTATATO, inoltre, che per effetto del Decreto del Prefetto di Cosenza del 23 marzo 201 8, con il quale è stato nominato il Commissario prefettizio per assicurare la gestione provvisoria del nuovo Comune di Corigliano-Rossano, con i poteri del Sindaco, della Giunta e del Consiglio, a decorrere dal 31 marzo 2018 e fino all'insediamento degli ordinari organi da eleggersi in occasione del turno elettorale amministrativo del 2019, è cessato dalla carica di componente elettivo del Consiglio regionale delle Autonomie locali il Presidente del Consiglio comunale del Comune di Rossano, MADEO Rosellina, eletta nel collegio della Provincia di Cosenza nella categoria

"Presidenti di Consigli comunali";

RILEVATO che, come risulta dall'elenco allegato al citato Decreto dello scrivente n. 14 del 30 settembre 2016, nella lista appartenente alla categoria "Presidenti di Consigli comunali" del collegio della Provincia di Cosenza, il candidato primo dei non eletti è il Presidente del Consiglio comunale del Comune di Lattarico, BARCI Antonio Gianfranco;

RITENUTO, pertanto, di dover dichiarare la decadenza dalla carica di componente del Consiglio delle Autonomie locali il Presidente del Consiglio comunale di Rossano, MADEO Rosellina, per effetto dell'istituzione del nuovo Comune di Corigliano-Rossano disposta con legge regionale 2 febbraio 2018, n. 2;

RITENUTO, ulteriormente, di dover nominare quale componente del Consiglio delle Autonomie locali per la categoria "Presidenti di Consigli comunali" del collegio della Provincia di Cosenza, il Presidente del Consiglio comunale del Comune di Lattarico, BARCI Antonio

Gianfranco, che ha riportato nella lista corrispondente il maggior numero di voti dopo gli eletti,

per le motivazioni espresse in premessa e che qui si intendono integralmente richiamate:

VISTA la legge della Regione Calabria 5 gennaio 2007, n. 1;

DECRETA

 di dichiarare, ai sensi dell'articolo 8, comma 4, della legge regionale 5 gennaio 2007, n. 1, la decadenza dalla carica di componente del Consiglio regionale delle Autonomie locali della Sig.ra MADEO Rosellina, a seguito della cessazione dalla carica di Presidente del Consiglio comunale di Rossano per effetto dell'istituzione, con legge regionale 2 febbraio 2018, n. 2, de' nuovo Comune di Corigliano-Rossano mediante la fusione dei Comuni Corigliano Calabro e Rossano;

  di nominare, in sostituzione, quale componente del Consiglio delle Autonomie Locali per la categoria "Presidenti di Consigli comunali" del collegio della Provincia di Cosenza il Presidente del Consiglio comunale del Comune di Lattarico, BARCI Antonio Gianfranco, che ha riportato nella lista corrispondente il maggior numero di voti dopo gli eletti;  di disporre l'immediata pubblicazione del presente decreto sul sito internet istituzionale   di trasmettere copia del presente decreto al Segretariato Generale e al Settore Segreteria Ufficio di Presidenza per il seguito di competenza;  di notificare il presente decreto at nominato, tramite PEC, presso l'Amministrazione comunale di appartenenza;  di trasmettere il presente decreto al Presidente della Giunta regionale;  di trasmettere il presente decreto al Presidente del Consiglio regionale delle Autonomie Locali;  di disporre, infine, la pubblicazione del presente decreto sul Bollettino Ufficiale della Regione.

Reggio Calabria, 20 aprile 2018

IL PRESIDENTE

F.to Nicola Irto

La presente copia, composta da n. 3 fogli è conforme all'originale.

Reggio Calabria, 20 aprile 2018

Il Dirigente del Settore Segreteria Assemblea e Affari Generali

 

indietro

.

Comune di Lattarico (CS)      

Via Nicola Mari, 29  87010

tel. 0984 93 33 91 - fax 0984 92 88 89
P.IVA 00403120785

http:\\www.comune.lattarico.cs.it
PEC: protocollo.lattarico@asmepec.it

Agente di Polizia Municipale: Bruno Ercole

Tel.  340/9853950

Agente di Polizia Municipale:  Lupo Alberto

Tel.  331/4638250

 

 

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.755 secondi
Powered by Asmenet Calabria